Pro Loco Adria

Mostra: Quando Acqua 

quando1000

E’ il Polesine, terra di fiumi, acque e paludi a ispirare la mostra “quando l’acqua”, promossa dalla Pro Loco di Adria e inserita nel ricco calendario d’iniziative rivolte all’arte contemporanea realizzate nell’abito del progetto “Una Visione Oltre - di mappe in mapping”, organizzato dalla Pro Loco e sostenuto dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo nell’ambito del bando Culturalmente 2016. L’acqua, amica e nemica del territorio polesano e in modo particolare di quello adriese, è declinata in molteplici opere con l’utilizzo della pittura, della performance, del video e della fotografia.

 

Di grande impatto emotivo, esse sono realizzate da nove straordinari giovani artisti. Riccardo Bandiera, Federica Barbieri, Silvia Bigi, Alexandra Marinova, Annamaria Mazzei, Ginevra Mei, Agata Raggi, Virginia Sartori, Ramona Zordini, sono i protagonisti di una mostra che negli intenti della curatrice, Carlotta Concilio “ …è metafora di una condizione essenziale per ogni individuo”. “Un rapporto, quello tra acqua e vita - continua Carlotta Concilio - intuito sin dai miti della creazione, ma che nel Polesine assume significati complessi che riguardano l’esistenza stessa dei propri abitanti”.

 

La mostra al Museo MAAD, la cui apertura è prevista venerdì 24 marzo alle ore 18.00, inaugura una serie di esposizioni realizzate in partnership con la Pro Loco, nelle quali artisti e curatori sono giovani di età inferiore ai 35 anni, finalizzate alla promozione della giovane arte di qualità come nelle intenzioni del progetto Una Visione Oltre.
L’ingresso alla mostra è libero e gratuito sino al 14 aprile con il seguente orario: dal martedì al venerdì, dalle 16.00 alle 19.00, il sabato e la domenica, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 16.00 alle 19.00