Pro Loco Pedavena

Pro Loco Pedavena, un anno di eventi per la promozione del territorio

Un 2019 all'insegna del folklore, del divertimento e della promozione del territorio. Anche per la Pro Loco di Pedavena è tempo di bilanci e di programmazione del nuovo palinsesto di eventi per l’anno che verrà. Quello che si sta concludendo è stato unico e memorabile, grazie al costante impegno profuso dai numerosi volontari del sodalizio guidato dal Presidente Elvio Cecchet. Una prima analisi è stata delineata in occasione della tradizionale cena di fine anno svoltasi venerdì 20 dicembre presso l’Albergo Ristorante Croce d’Aune, alla presenza di tutto il consiglio direttivo e di numerose autorità tra cui il Sindaco e Vice Sindaco del Comune di Pedavena, il Direttore della Fabbrica Birreria e il Presidente del Consorzio Pro Loco Valcismon. Tante le attività e iniziative realizzate durante l’anno dal sodalizio di volontari, con l’unico scopo di contribuire a promuovere ed animare la città di Pedavena, scrigno di gioielli naturali, storici e artistici di alto valore e pregio. Un evento che è rimasto ancora ben impresso nella mente di tutti è stata la penultima tappa del Giro d’Italia dello scorso primo giugno, che ha contribuito a portare alla ribalta le dure ed impervie salite del Passo Croce d’Aune, oltre che la bellezza dei luoghi della vallata feltrina.

Immancabile e sempre preziosa è stata la collaborazione con la Fabbrica Birreria Pedavena nel fornire un valido supporto nell’organizzazione del caleidoscopio di eventi legati alla Festa dell’Orzo, che anche quest’anno ha visto l’allestimento nel Parco di una mostra – mercati per dare risalto alle eccellenze agroalimentari e artigianali delle Dolomiti Bellunesi, e non solo. Anche nel periodo estivo, la Pro Loco si è impegnata nel proporre un ricco palinsesto di eventi legato alla promozione del territorio (4 agosto 2019 – 17^Camminata sul Monte Avena), all’artigianato locale (11 agosto 20109 – Simposio di Scultura nel Parco) e ai sapori tipici della cucina veneta e italiana (13 agosto 2019 – Cicchetti a Pedavena | 23 agosto 2019 – Festa della Pannocchia | 29 settembre 2019 – La Gran Adunanza). La stagione autunnale / invernale ha preso il via anche quest’anno all'insegna dell’adrenalina e dello sport (6 ottobre 2019 – Gara di Ski Roll Pedavena – Croce d’Aune | 20 ottobre 2019 – 37° Campionato Italiano di Velocità in Montagna Pedavena – Croce d’Aune), ma anche della gastronomia, con la 23^edizione della Festa della Castagna, che domenica 13 ottobre ha visto un tripudio di visitatori in Piazza I Novembre, per assistere alla presentazione del libro Il Passo del Vento. Sillabario Alpino scritto a quattro mani da Mauro Corona e Matteo Righetto, due fra le voci più autorevoli della letteratura di montagna. Come da tradizione, il 01 dicembre 2019 si è svolta l’11^Corsa di Babbo Natale, che anche quest’anno ha superato i mille iscritti regalando a tutti i partecipanti una giornata tra goliardia, sport, buon gusto e divertimento per tutta la famiglia. Per immergersi ancora di più nella magica atmosfera natalizia, dal 17 novembre al 22 dicembre 2019 la Pro Loco di Pedavena ha allestito il Mercatino di Natale, un evento che ha riscosso un notevole afflusso di visitatori rimasti davvero sorpresi dalla qualità dei prodotti offerti dagli oltre 80 espositori. Il Natale si sa è la festa più sentita dai bambini e, proprio per loro, il sodalizio di volontari in sinergia con il Comune di Pedavena e l’Unione Commercianti locali, ha organizzato sabato 21 dicembre 2019 nell'atrio della Scuola Elementare Anna Rech, un evento interamente dedicato all'intrattenimento di adulti e piccini, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Pedavena e la Scuola Materna “Ai Caduti”, che ha visto la consegna all'Elfo delle letterine scritte dai bambini per Babbo Natale, l’esibizione dei cori della Scuola dell’Infanzia e Primaria di Pedavena, e l’esilarante spettacolo “Io e Lui” messo in scena da Andrea d’Amico, in arte Unnico. Oltre a tutto questo, la Pro Loco ha raccolto nel corso dell’anno 9.100,00 euro interamente destinati al mondo del volontariato, dell’istruzione e del sociale, di cui 2.000,00 già donati lo scorso 11 ottobre al reparto di Pediatria dell’Ospedale di Feltre, per contribuire alla formazione del personale medico in ambito di oncologia pediatrica.