Pro Loco Pedavena

23^ FESTA DELLA CASTAGNA

 

 

Cibo, arte, cultura e tanto divertimento in piazza a Pedavena.

 

Cibo, arte e cultura, ma anche moda e tanto divertimento per adulti e bambini. Ecco svelati gli ingredienti speciali del secondo appuntamento della 23^edizione della Festa della Castagna kermesse organizzata dalla Pro Loco di Pedavena in collaborazione con La Birreria, il Comune di Pedavena, il Consorzio Turistico Dolomiti Prealpi, l’Associazione San Giovanni, l’Unione Commercianti Pedavena e il Consorzio Pro Loco Valcismon.

 

Domenica 13 ottobre apertura alle ore 10 del Centro Visitatori del Parco Nazionale Dolomiti Bellunesi “Il Sasso nello Stagno”, avvio in piazza I Novembre del simposio di scultura realizzato dall'Associazione Arca dei Volti, esposizione di quadri a cura di IncontrArte, mostra – mercato con presenza di oltre 80 espositori dislocati dal centro cittadino fino all'ingresso della Birreria. Alla stessa ora, Santa Messa in piazza celebrata da Don Alberto Ganz. Dalle 11 sino a sera inoltrata, appuntamento con “Sapori d’Autunno”, un vero e proprio tour enogastronomico nei bar e locali del centro che offriranno agli avventori piatti tipici della cucina bellunese e non solo, accompagnati da birre e vini di qualità. A rendere ancora più suggestivo e goloso questo percorso gastronomico, lo scoppiettio della legna che arde, il profumo delle castagne che si cuociono sul fuoco, la possibilità di assaggiare il gnocco fritto, specialità tipica della cucina emiliana le cui origini risalgono alla dominazione dei Longobardi, che usavano lo strutto nelle loro pietanze, in particolar modo per friggere. Nel primo pomeriggio spazio alle tradizioni storiche con la sfilata alle ore 14:30 circa degli sbandieratori e tamburini del Quartiere Santo Stefano di Feltre; a seguire, presentazione della collezione autunno / inverno proposta dalla Consulente d’Immagine Giada Bassani, titolare del negozio d’abbigliamento LabModa.it

 

Per tutti gli appassionati di natura, ambiente e montagna alle 16 presentazione in piazza (in caso di maltempo Centro Silvio Guarnieri) del libro Il passo del Vento Sillabario Alpino, edito da Mondadori e scritto a quattro mani da Mauro Corona e Matteo Righetto. Per l’occasione, saranno presenti le due voci più autorevoli della letteratura di montagna che s’intratterranno anche per un dibattito con il pubblico. La festa proseguirà poi nel Parco della Birreria Pedavena con una serie di altri intrattenimenti per adulti e bambini. Quella di domenica sarà una lunga giornata tra sapori tipici, arte, cultura e divertimento, da vivere tutta in compagnia aspettando le attese gare della Pedavena – Croce d’Aune, che si disputeranno il prossimo fine settimana.

Conto alla rovescia per il Campionato Italiano Assoluto in Salita - 41° Gran Prix Sporful una classicissima della disciplina, divenuta ormai un appuntamento di particolare rilievo per lo sport feltrino e bellunese. Anche quest’anno grazie alla costante dedizione ed impegno della famiglia Cremonese e degli organizzatori (Sci Nordico Sportful, Polisportiva Sovramonte ed ENAL Sport Villaga), si preannuncia una due giorni di gare (sabato 05 ottobre alle ore 18:00 lo Sprint dei Campioni in centro a Feltre, domenica 06 ottobre alle ore 11:00 la tradizionale ascesa da Pedavena al Passo Croce d'Aune) ricca di grandi conferme e novità, che sapranno certamente coinvolgere e richiamare il pubblico delle grandi occasioni. Sabato 05 ottobre alle ore 18:00 si svolgerà in centro a Feltre il consueto evento sportivo di apertura della due giorni con l’atteso “Sprint dei Campioni” che darà la possibilità agli sprinter di sfidarsi sui 300 metri della salita di Campogiorgio, da affrontare a tutta sin dal primo metro. Mentre il classico appuntamento della prova in salita, sulle pendenze di Croce d'Aune, si disputerà il giorno successivo con le categorie assolute che si sfideranno dalle ore 10:00 in poi con partenza dalla Birreria Pedavena.

 

A rendere ancora più entusiasmante ed adrenalinica questa due giorni, l’arrivo nel nostro territorio dell’andorrano classe 1996 Ireneu Estive Altimiras, che non ha rinunciato al desiderio di difendere il titolo conquistato l’anno scorso, oltre a tutta la Nazionale Italiana Maschile di Fondo al completo, compresi molti giovani atleti emergenti. In campo femminile non mancherà Ilaria Debertolis, che si è sempre trovata particolarmente a suo agio in questa competizione, provando quest’anno a portare a quattro il numero delle sue vittorie. Ai nastri di partenza ci saranno anche le nazionali di Ucraina e Bielorussia. Una novità importante riguarderà la partecipazione della nazionale russa, che gareggerà con un nutrito gruppo di atleti al seguito. Gli ingredienti quindi non mancano per vivere un indimenticabile weekend all'insegna dello sport e del divertimento sulle strade del feltrino, incontrando i campioni dello sci nordico e dello skiroll. L’elenco completo e dettagliato degli atleti italiani e stranieri che prenderanno parte alla due giorni sarà svelato nei prossimi giorni dal Comitato Organizzatore, non appena ricevute le ultime conferme.